lunedì 17 settembre 2012

Guardati: Contagion (2011)

Il panico minuto per minuto.



Regia: Steven Soderbergh
Nazione: USA
Versione: DVD



A Steven Soderbergh piace rinnovarsi, mettersi in gioco continuamente, attraverso film, generi e stili differenti. Nonostante i risultati non sempre ottimali (basti pensare al meraviglioso Traffic ed al tremendo remake di Solaris), bisogna ammettere che l'eclettismo del regista americano è una qualità molto rara da riscontrare nei suoi esimi colleghi. Contagion è prima di tutto un film sul panico, quello generato da un nemico invisibile e devastante (una pandemia che colpisce il mondo) ma, sopratutto, in continua espansione grazie alla lentezza ed ineguatezza degli enti preposti al debellamento di questo di tipo di minacce. Soderbergh evita di cadere nel solito polpettone catastrofico fine a se stesso, concentrandosi sul lato umano, sulle reazioni, sugli avvenimenti con piglio asettico, quasi da cronaca giornalistica. Grazie alla buona prestazione dei (famosi) nomi coinvolti, il film mantiene costante il ritmo per tutta la durata, tenendo a debita distanza il classico momento tragico posticcio e telefonato, sviluppando le proprie trame narrative in maniera estremamente realistica e plausibile.
Una pellicola valida e subdolamente angosciante che merita una visione, sopratutto se si desidera far soffrire come un bastardo la vostra/o compagna/o ipocondriaco frantuma coglioni.

P.S. L'autopsia della detestabile Gwyneth Paltrow è un sogno bagnato che, finalmente, s'avvera.




Contagion
Trailer italiano



Post precedente nella sezione Guardati: Galaxy Quest (1999)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...