giovedì 21 novembre 2013

Barbagamer Special #03: Sparare sul Neo Geo (3 di 3)



Aero Fighters 2, Aero Fighters 3, Alpha Mission II, Andro Dunos, Blazing Star.

Captain Tomaday, Ghost Pilots, Last Resort, Prehistoric Isle 2.

Pulstar, Strikers 1945 Plus, Twinkle Star Sprites, Viewpoint, Zed Blade.


Ultimi cinque titoli per questa modesta rassegna dedicata agli shmups apparsi su Neo Geo, versione arcade. Buona lettura.


Pulstar
1995, Aicom


R-Type ha contribuito a delineare alcuni tratti fondamentali degli shooter a scorrimento orizzontale, precorrendo strade che rimangono, ai giorni nostri, molto battute. Pulstar è un meraviglioso, giocabilissimo e bastardissimo inno d'amore dedicato al titolo Irem. Aicom utilizza con ingegno il possente hardware del Neo Geo, ricavandone meravigliosi affreschi animati in due dimensioni, in una fusione di elementi organici, tecnologici ed alieni che conserva intatta tutto il proprio fascino. Controlli precisi e reattivi, ed un sistema di potenziamenti ben implementato (cinque armi upgradabili, tre tipologie di missile ed un devastante pod/bomba) permettono al giocatore d'affrontare gli otto livelli di gioco, senza pietà alcuna. Un gioiello.




Strikers 1945 Plus
1999, Psikyo


Fondata dai "sopravissuti" alla morte di Video System, Psikyo ha saputo ritagliarsi una nomea di tutto rispetto presso gli appassionati di shmups e Strikers 1945 Plus ne è la dimostrazione lampante. Della saga shooter della Capcom rimane solo l'ambientazione, mentre il cuore pulsante del gameplay prende a piene mani dalla serie Aero Fighters/Sonic Wings (difficoltà compresa), ampliandone a dismisura le potenzialità ludiche. Strikers 1945 Plus è un roccioso ed appagante manic shooter, realizzato da gente che conosce molto bene la materia. Delude la lieve banalità del comparto artistico, ma la ciccia è tanta e molto gustosa.




Twinkle Star Sprites
1996, ADK


Dalla ADK (Alpha Denshi per gli amici) arriva l'idea che sorprende e diverte. Twinkle Star Sprites pesca ingredienti da uno shooter verticale e da un puzzle game, condendo il tutto con una vagonata di stile nippo-puccioso goliardico e colorato. La pietanza servita avvolge i polpastrelli in un piacere videogiocoso straordinario, che deflagra con gran potenza in multiplayer, grazie ad una modalità versus in grado di devastare amicizie che si credevano indissolubili. Fresco, originale e divertente.




Viewpoint
1992, Sammy


Un classico del sistema SNK. Sammy riadatta ed aggiorna l'immortale Zaxxon di Sega, farcendolo con una bella grafica e delle bestiali boss battle, un sonoro pieno di groove psichedelico e l'immortale giocabilità che solo i grandi titoli possiedono. Ah, la difficoltà è annichilente.





Zed Blade
1994, NMK


Chiudiamo questo speciale con lo shooter più debole presente su Neo Geo: Zed Blade. Quello che salta subito all'occhio è la pochezza grafica del gioco, un minestrone di ovvietà e clichè che indispettisce quasi immediatamente. A livello di gameplay si apprezza la presenza dei tre personaggi utilizzabili, caratterizzati da diverse tipologie di fuoco, ma la noia regna sovrana, e l'attraversamento dei lunghi livelli di gioco è più vicino al fine concetto di rottura di coglioni che a quello di divertimento godereccio e liberatorio. Dimenticato e dimenticabile.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...